Chi Siamo Catalogo Novità Appuntamenti Newsletter Contatti


Novità

Francesco Maria Anzivino - Paolo Groff
Per la Patria
Piccolo lapidario della Grande Guerra

Il libro è il frutto del dialogo tra i testi di Francesco Maria Anzivino e le fotografie di Paolo Groff...


HIL
Ippolito Langlois ingegnere dell'innovazione a metà tra Francia e Italia

È questo un omaggio per ricordare e testimoniare gratitudine all’Ing. Ippolito Langlois, da parte di un ex allievo, divenuto ingegnere che, per alcuni lustri, ha anche insegnato presso l’Istituto Tecnico Industriale G. e M. di Fermo...

Fabio Mariano
Il Complesso di San Francesco ad Alto a Capodimonte
Storia, architettura, restauri del primo insediamento francescano in Ancona

Il complesso di San Francesco ad Alto a Capodimonte, coi suoi quasi otto secoli di vita, si configura come una delle più antiche fondazioni ecclesiali di Ancona, oltre a costituire il primo insediamento francescano in Ancona che una tradizione consolidata assegna alla personale volontà del santo di Assisi.

Carlo Cipolletti
FERMO. Storia artistica della città del Girfalco

Il libro parte dal presupposto, formulato da Giulio Carlo Argan, che per studiare l’arte di una città bisogna prima conoscerne la storia.

Olimpia Gobbi
Emancipazione delle donne nelle Marche del Sud
Lavoratrici, monache e migranti fra Settecento e primo Novecento

Come è cambiata la condizione femminile nelle Marche? Attraverso percorsi complessi e originali. Perché l’emancipazione delle donne avviene in modo diverso da nazione a nazione, da regione a regione, da luogo a luogo.

«Marca/Marche» 8/2017
Farfa e il Piceno
Agiografia, assetti del territorio, sistemi di potere nel Medioevo
a cura di Tersilio Leggio e Carlo Verducci

- L'arte dei mercanti a Recanati fra XIII e XIX secolo
- La caccia al toro nelle Marche tra fine Settecento e primo Ottocento
- Una fiaba ritrovata di Bice Piacentini: Le spighe di Biancarosa
- C'era una volta la Democrazia cristiana

Sandro Mongardini
Le parole de lu monte.
Vocabolarietto figurato del dialetto fermano-grottese

Le coordinate entro cui si sviluppa l’attività culturale e creativa di Sandro Mongardini sono quelle stesse della sua vita quotidiana, di una presenza umana costante, cioè, nella famiglia, nella scuola, nelle associazioni, nelle scelte amicali, un valore morale è sostrato dei comportamenti, delle scelte, tutte ben mirate ed azzeccate, dosando i tempi – lenti o rapidi – le strategie, distribuite con visione chiara dei problemi e nodi da affrontare e sciogliere.

Francesca Coltrinari
La Madonna della Neve di Aniello Stellato.
Un capolavoro del barocco napoletano a Grottazzolina

Le città italiane hanno il pregio di custodire un patrimonio storico-artistico rilevante non solo per quantità e qualità, ma soprattutto per la stretta relazione delle opere d’arte con i luoghi in cui si trovano: esse sono inserite infatti in un contesto di relazioni, raccontano la storia dei luoghi che le custodiscono e ne esprimono valori profondi.

a cura di Paolo Peretti
Vincenzo Sassaroli
il musicista che osò sfidare Verdi

È il volume III della «Trilogia verdiana marchigiana».

Pietro Molini - Paolo Peretti
Cantanti verdiani marchigiani dell'800

È il volume II della «Trilogia verdiana marchigiana».

Pietro Molini - Paolo Peretti
Verdi e le Marche
una ricerca piena di sorprese


È il volume I della «Trilogia Verdiana Marchigiana».

Marco Armellini
Falerone, storia e cronaca di una comunità

Sosteneva Indro Montanelli – indiscusso, eppure al tempo stesso discusso padre del giornalismo italiano – che le prefazioni debbono essere brevi perché altrimenti non le legge nessuno. Così farò, orgoglioso di presentare un libro dedicato a Falerone, mio paese adottivo.

Andrea Livi
FERMO SPORTIVA
Atletica • Ginnastica • Calcio • Rugby
dagli anni '30 agli anni '50

Secondo volume sullo sport a Fermo.

La storia cittadina come non l'avete mai conosciuta, vista attraverso le imprese sportive della squadra di calcio cittadina, le gare di atletica e di ginnastica, e le partite di rugby. Con moltissimi articoli, risultati dei vari campionati, e un vasto e inedito apparato fotografico.

Fabio Mariano - Andrea A. Giuliano
Il Castello d'Aquino a Rocchetta Sant'Antonio tra storia e restauro

Seppur piccolo il paese ha una sua antica storia documentata nell'ambito delle trasformazioni politiche di questi territori dal medioevo alla diluizione del Regno di Napoli. Dall'evoluzione stessa dei suoi toponimi – dalla antica Rocca di Sant'Antimo, attorno alla quale si era sviluppato il nucleo urbano originario, a Rocchetta Sant'Antonio – si può rileggere la storia del paese almeno a partire almeno dall'XI secolo.

a cura di Laura Strappa
Gli Alberi della Memoria. Il Parco della Rimembranza di Fermo

Questo libro è stato concepito a scuola. Nell’anno scolastico 2013-2014 gli studenti della classe II D avevano espresso il desiderio di “fare qualcosa di utile per la città”.

Nanda Annibaldi
ovvero l'Ossimòro

L’idea di questa scrittura non l’ho cercata lontano, mi è nata tra le mani con la semplicità di chi guarda osserva deduce.

a cura di Francesco Pirani
Lodovico Zdekauer. Discipline storiche e innovazione fra Otto e Novecento

Il volume è il n. 37 della collana Studi e Testi della Deputazione di storia patria per le Marche.

Silvia Gaetani
La Marca nella geopolitica del XVI secolo fino alla battaglia di Lepanto
seconda edizione ampliata

Questa “narrazione” è frutto di una minuziosa e lunga ricerca sulle fonti storiche e quindi su materiale autentico, che è alla base della disciplina “Storia” e il cui orizzonte di riferimento è una filosofia della storia.

Stefano Papetti
Piero Antonelli. Un pittore del Novecento tra realismo magico e verità

Piero Antonelli, nato a Falerone nel 1916, ha sempre mostrato particolare attitudine per il disegno e per la pittura riuscendo a rappresentare, con straordinaria efficacia, i semplici oggetti del vissuto quotidiano.
Libri, frutta, fiori, vasi, documenti manoscritti, vetri, conchiglie, chiavi ed altri semplici oggetti diventano protagonisti di eleganti composizioni che splendono nelle loro luci decise, esaltando i colori, le ombre, le trasparenze.

Giovanni Martinelli
Cento storie nostre

Esistono molti modi per far conoscere e amare la propria storia, sollecitando quel senso di appartenenza che ognuno di noi dovrebbe nutrire.
Ho sempre creduto, convinto di non essere uno storico ma un modesto divulgatore, che fra questi “molti modi” quello del racconto capace di suscitare curiosità è uno dei più efficaci.

Aurelio Manzi - Germano Vitelli
ccordinatore Vermiglio Ricci

Giardini d'aranci sull'Adritico.
L'agrumicoltura nelle Marche: aspetti colturali e artistici

Una decina di anni fa ci siamo ritrovati insieme al botanico, allo storico dell’arte, all’architetto e allo storico ad affrontare una stimolante avventura: individuare i segni ancora leggibili della tradizione agrumicola picena dal secolo XIV ai giorni nostri.
Il territorio esaminato si estende lungo la fascia costiera da Porto San Giorgio a San Benedetto del Tronto, comprensorio un tempo ricadente nell’antico Comitato di Fermo, e lungo le limitrofe località medio-collinari e collinari sino a 500 metri di altitudine sul livello del mare.

Joyce Lussu - Luana Trapè
Elogio dell'utopia

Credo che una parte della nostra intelligenza sia utopica, che la nostra vita e la nostra intelligenza siano collegate alla possibilità di miglioramento della nostra esistenza. L’utopia è un’attività dei cervelli umani che, di fronte agli scontri che portano sofferenza e distruzione, tenta di superarli e sostituirli con una vita più umana. Joyce Lussu

Romolo Murri
La Chiesa e i tempi
a cura di Paolo Petruzzi

La chiesa e i tempi è un testo inedito, conservato nell’archivio del Centro Studi “Romolo Murri” di Gualdo (Mc), al quale lo scrittore affida una personale ricostruzione degli avvenimenti che si conclusero con la sua scomunica da parte della chiesa romana.

Aldo Chiavari
L'Abbazia di Fiastra, la Rancia e Canalecchio dai Cistercensi alla Fondazione Giustiniani Bandini
Possessioni colonie coloni

Lo spirito che anima il libro è fondato sulla rigorosa documentazione e costituisce una stazione importante nell’ambito della storiografia concernenteil territorio di Abbadia di Fiastra.

Giarmando Dimarti
il tempo che ci siamo dati

Poesie

Alessandro Cochetti
Cose nostre

Fabule e racconti

Silvia Gaetani
La Marca nella geopolitica del XVI secolo fino alla battaglia di Lepanto

Questa “narrazione” è frutto di una minuziosa e lunga ricerca sulle fonti storiche e quindi su materiale autentico, che è alla base della disciplina “Storia” e il cui orizzonte di riferimento è una filosofia della storia.

a cura di Gianfranco Paci
I fratelli De Minicis storici, archeologi e collezionisti del Fermano

Il volume è il n. 35 della collana Studi e Testi della Deputazione di storia patria per le Marche.

Marco Moroni
Castelfidardo da castello a città

Divenuta dopo la battaglia del 18 settembre 1860 uno dei luoghi simbolo dell’unità nazionale, Castelfidardo è stata elevata a città nel 1988 per i meriti acquisiti nello sviluppo economico dell’Italia postunitaria...

a cura di Mario Carassai
testi di Antonio Conti, Vieri Favini, Alessandro Savorelli
disegni di Massimo Ghirardi

Le Marche sugli scudi
Atlante storico degli stemmi comunali

Le Marche sugli scudi è frutto di una ricerca sull’araldica civica delle Marche realizzata negli anni 2009-2010.

Giuseppe Vannicola
Il veleno

Nota introduttiva e cronologia di Marina Bernardini
con un articolo di Carlo Melloni
Nel centenario della morte dell'ultimo «bohémien d'Italia», ripubblichiamo l'opera in prosa Il veleno, edita a Firenze nel 1911 come primo numero della collana Prose dell'editore Baldoni.

Mario Carassai
La fascia tolentinate
una ricerca sul vessillo e l’arma comunale

Sono stati l’interesse per la storia e l’arte, per tutto ciò che queste due discipline hanno in comune, non esclusi i simboli, i segni caratterizzanti i vari periodi ed il saldo legame con la mia città a spingermi verso questa ricerca...

Andrea Livi
FERMO SPORTIVA
Giochi competitivi
dalle origini al 1930

La storia cittadina come non l'avete mai conosciuta, riletta attraverso imprese e personaggi sportivi indimenticabili, campioni di calcio, ciclismo, atletica, motociclismo, aviazione, pugilato e molto altro. Con tante curiosità e un ampio corredo fotografico.

Paolo Concetti
Il Peplo di Ctonia
Dei Greci, degli Dèi, della Bellezza, del Mito e del Logos

Un coinvolgente viaggio nella storia della filosofia antica, alle radici del pensiero occidentale, attraverso i personaggi, le finzioni erudite, i racconti, le poesie.

Fabrizio Fabi
Poesia e canto popolare nel dialetto del Fermano

La poesia dialettale del Fermano descrive il chiaroscuro, il quadretto fulminante, l'abbozzo sentimentale, ironico, saggio, appoggiato sul quotidiano e sull'invenzione che scolora il confine della cronaca confonfendolo con quello della favola, talora scampando appena dal modulo della barzelletta.
Francesco Pirani
Medievalismi nelle Marche
Percorsi storiografici dall'età moderna al Novecento

"Medievalismo" è il termine con cui si designa ogni forma di rappresentazione, di ricezione e di uso del medioevo dopo la fine di quel periodo storico. Il libro costituisce un avvincente viaggio alla scoperta di opere, personaggi e correnti che, dal Quattrocento al Novecento, hanno rivolto il loro interesse sia scientifico sia politico ai secoli di mezzo.
Sandro Marano
«Guarda dentro di te». Riflessioni sul significato e sul valore della psicoterapia freudiana

Comprendere a fondo se stessi è la base necessaria per un cambiamento personale. Non essendo cosa facile da realizzare in prima persona, si rende necessario un metodo di auto-indagine guidata. Un metodo di cui, secondo l’autore, troviamo le radici già nella filosofia antica, nell’esortazione di Socrate alla cura ed alla conoscenza di sé.
Massimiliano Redondi
Dopo la Modernità. E la Chiesa?
(seconda edizione)

In un’epoca sempre più secolarizzata, in cui la cultura si espande sotto la spinta del progresso scientifico e tecnologico, qual è il ruolo della Chiesa? Corre essa il rischio di smarrire la novità del messaggio che veicola, internamente travagliato da chiusure interconfessionali, da un ritualismo datato, da un dogmatismo non dialogico e da un ecclesialismo angusto? O può forse tentare una nuova evangelizzazione inaugurando un linguaggio nuovo e una nuova struttura di annuncio?

progetto editoriale Andrea Livi
testi di Carlo Cipolletti
traduzione di Marco Rotunno


FERMO
Guida storico artistica

Il proposito di questa guida è quello di illustrare le peculiarità storiche e artistiche della città di Fermo, del centro storico, dei borghi e delle frazioni.