Chi Siamo Catalogo Novità Appuntamenti Newsletter Contatti


Novità

Andrea Livi
FERMO SPORTIVA
Atletica • Ginnastica • Calcio • Rugby
dagli anni '30 agli anni '50

Secondo volume sullo sport a Fermo.

La storia cittadina come non l'avete mai conosciuta, vista attraverso le imprese sportive della squadra di calcio cittadina, le gare di atletica e di ginnastica, e le partite di rugby. Con moltissimi articoli, risultati dei vari campionati, e un vasto e inedito apparato fotografico.

Fabio Mariano - Andrea A. Giuliano
Il Castello d'Aquino a Rocchetta Sant'Antonio tra storia e restauro

Seppur piccolo il paese ha una sua antica storia documentata nell'ambito delle trasformazioni politiche di questi territori dal medioevo alla diluizione del Regno di Napoli. Dall'evoluzione stessa dei suoi toponimi – dalla antica Rocca di Sant'Antimo, attorno alla quale si era sviluppato il nucleo urbano originario, a Rocchetta Sant'Antonio – si può rileggere la storia del paese almeno a partire almeno dall'XI secolo.

a cura di Laura Strappa
Gli Alberi della Memoria. Il Parco della Rimembranza di Fermo

Questo libro è stato concepito a scuola. Nell’anno scolastico 2013-2014 gli studenti della classe II D avevano espresso il desiderio di “fare qualcosa di utile per la città”.

Nanda Annibaldi
ovvero l'Ossimòro

L’idea di questa scrittura non l’ho cercata lontano, mi è nata tra le mani con la semplicità di chi guarda osserva deduce.

a cura di Francesco Pirani
Lodovico Zdekauer. Discipline storiche e innovazione fra Otto e Novecento

Il volume è il n. 37 della collana Studi e Testi della Deputazione di storia patria per le Marche.

Silvia Gaetani
La Marca nella geopolitica del XVI secolo fino alla battaglia di Lepanto
seconda edizione ampliata

Questa “narrazione” è frutto di una minuziosa e lunga ricerca sulle fonti storiche e quindi su materiale autentico, che è alla base della disciplina “Storia” e il cui orizzonte di riferimento è una filosofia della storia.

Stefano Papetti
Piero Antonelli. Un pittore del Novecento tra realismo magico e verità

Piero Antonelli, nato a Falerone nel 1916, ha sempre mostrato particolare attitudine per il disegno e per la pittura riuscendo a rappresentare, con straordinaria efficacia, i semplici oggetti del vissuto quotidiano.
Libri, frutta, fiori, vasi, documenti manoscritti, vetri, conchiglie, chiavi ed altri semplici oggetti diventano protagonisti di eleganti composizioni che splendono nelle loro luci decise, esaltando i colori, le ombre, le trasparenze.

Giovanni Martinelli
Cento storie nostre

Esistono molti modi per far conoscere e amare la propria storia, sollecitando quel senso di appartenenza che ognuno di noi dovrebbe nutrire.
Ho sempre creduto, convinto di non essere uno storico ma un modesto divulgatore, che fra questi “molti modi” quello del racconto capace di suscitare curiosità è uno dei più efficaci.

«Marca/Marche» 7/2016
Agricoltura e aziende agrarie.
Poderi, rendimenti, mercato, innovazione nelle Marche in età moderna e contemporanea
a cura di Luca Andreoni e Marco Moroni

- I pellegrinaggi medievali nei documenti ascolani
- Alle origini del monastero di Santa Chiara
- Il Museo storico del territorio e il Museo della civiltà contadina “Silvio Centioni” di Pievebovigliana
- Storia sismica, catastrofi e paesi. Dopo il terremoto del 2016


Aurelio Manzi - Germano Vitelli
ccordinatore Vermiglio Ricci

Giardini d'aranci sull'Adritico.
L'agrumicoltura nelle Marche: aspetti colturali e artistici

Una decina di anni fa ci siamo ritrovati insieme al botanico, allo storico dell’arte, all’architetto e allo storico ad affrontare una stimolante avventura: individuare i segni ancora leggibili della tradizione agrumicola picena dal secolo XIV ai giorni nostri.
Il territorio esaminato si estende lungo la fascia costiera da Porto San Giorgio a San Benedetto del Tronto, comprensorio un tempo ricadente nell’antico Comitato di Fermo, e lungo le limitrofe località medio-collinari e collinari sino a 500 metri di altitudine sul livello del mare.

Joyce Lussu - Luana Trapè
Elogio dell'utopia

Credo che una parte della nostra intelligenza sia utopica, che la nostra vita e la nostra intelligenza siano collegate alla possibilità di miglioramento della nostra esistenza. L’utopia è un’attività dei cervelli umani che, di fronte agli scontri che portano sofferenza e distruzione, tenta di superarli e sostituirli con una vita più umana. Joyce Lussu

Romolo Murri
La Chiesa e i tempi
a cura di Paolo Petruzzi

La chiesa e i tempi è un testo inedito, conservato nell’archivio del Centro Studi “Romolo Murri” di Gualdo (Mc), al quale lo scrittore affida una personale ricostruzione degli avvenimenti che si conclusero con la sua scomunica da parte della chiesa romana.

Filippo Andrenacci
Il Messale de Firmonibus e la pagina miniata della Cavalcata

I cittadini fermani conoscono la pagina miniata che si trova sul retro del foglio 296 del Messale de Firmonibus, perché in essa è raffigurata un’antica tradizione della città: lo storico corteo, chiamato Cavalcata, che si effettuava la sera della vigilia della festa in onore dell’Assunta.

Aldo Chiavari
L'Abbazia di Fiastra, la Rancia e Canalecchio dai Cistercensi alla Fondazione Giustiniani Bandini
Possessioni colonie coloni

Lo spirito che anima il libro è fondato sulla rigorosa documentazione e costituisce una stazione importante nell’ambito della storiografia concernenteil territorio di Abbadia di Fiastra.

Giarmando Dimarti
il tempo che ci siamo dati

Poesie

Alessandro Cochetti
Cose nostre

Fabule e racconti

«Marca/Marche» 6/2016
La musica nelle Marche
fonti, istituzioni, protagonisti

- Origine del toponimo di Senigallia
- Anno 1439: un contenzioso per i confini fra Ripe e Montalboddo
- Eruzione del vulcano Tambora e riflessi sul clima delle Marche nel 1816
- Perché non possiamo non dirci garibaldini
- Celebrazioni del centenario della morte di Filippo Corrodoni
- Politica e cultura in un cenacolo di provincia. Lettere di Gino Nibbi e di Acruto Vitali ad Ermenegildo Catalini


Silvia Gaetani
La Marca nella geopolitica del XVI secolo fino alla battaglia di Lepanto

Questa “narrazione” è frutto di una minuziosa e lunga ricerca sulle fonti storiche e quindi su materiale autentico, che è alla base della disciplina “Storia” e il cui orizzonte di riferimento è una filosofia della storia.

«Marca/Marche» 5/2015
L'Adriatico
le origini di una macro regione europea

- Antonio da Montolmo (1330ca. - 1396ca.)
- La «Pianta Dimostrativa Topografica» della Via Lauretana
- Il terremoto del 1741 nel Commissariato di Tomba
- Joyce Lussu e la Prima guerra mondiale
- L'internamento civile fascista in provincia di Macerata
- Cammini Lauretani e paesaggi contemporanei
- Franco Rodano, filosofo della laicità tra storia e cronaca


a cura di Gianfranco Paci
I fratelli De Minicis storici, archeologi e collezionisti del Fermano

Il volume è il n. 35 della collana Studi e Testi della Deputazione di storia patria per le Marche.

Marco Moroni
Castelfidardo da castello a città

Divenuta dopo la battaglia del 18 settembre 1860 uno dei luoghi simbolo dell’unità nazionale, Castelfidardo è stata elevata a città nel 1988 per i meriti acquisiti nello sviluppo economico dell’Italia postunitaria...

a cura di Mario Carassai
testi di Antonio Conti, Vieri Favini, Alessandro Savorelli
disegni di Massimo Ghirardi

Le Marche sugli scudi
Atlante storico degli stemmi comunali

Le Marche sugli scudi è frutto di una ricerca sull’araldica civica delle Marche realizzata negli anni 2009-2010.

Giuseppe Vannicola
Il veleno

Nota introduttiva e cronologia di Marina Bernardini
con un articolo di Carlo Melloni
Nel centenario della morte dell'ultimo «bohémien d'Italia», ripubblichiamo l'opera in prosa Il veleno, edita a Firenze nel 1911 come primo numero della collana Prose dell'editore Baldoni.

«Marca/Marche» 4/2015
L’Appennino marchigiano
economia, tradizioni, prospettive di sviluppo

- I Templari fuori dal mito: la presenza nelle Marche (XII-XIV sec.)
- La “guerra” della Boara. Pastori, agricoltori, rivalità municipali, fiscalità pontificia e funzionari rapaci in valle del Tenna nel secolo XVI
- Il clima delle Marche e dell’Italia centrale nel Seicento. Il tempo raccontato e la nascita della meteorologia
- I viaggi di Giacomo Leopardi: storia di un’anima inquieta


Benedetto Verdicchio
DAL CARSO AL PIAVE
Diario e Memorie di un combattente della Grande Guerra 1915-1918
a cura di Pietro Molini

Il Diario di Benedetto Verdicchio è stato pubblicato nella ricorrenza del Centenario della Grande Guerra su iniziativa delle nipoti Sabina e Giuliana Verdicchio

Mario Carassai
La fascia tolentinate
una ricerca sul vessillo e l’arma comunale

Sono stati l’interesse per la storia e l’arte, per tutto ciò che queste due discipline hanno in comune, non esclusi i simboli, i segni caratterizzanti i vari periodi ed il saldo legame con la mia città a spingermi verso questa ricerca...

Andrea Livi
FERMO SPORTIVA
Giochi competitivi
dalle origini al 1930

La storia cittadina come non l'avete mai conosciuta, riletta attraverso imprese e personaggi sportivi indimenticabili, campioni di calcio, ciclismo, atletica, motociclismo, aviazione, pugilato e molto altro. Con tante curiosità e un ampio corredo fotografico.

Paolo Concetti
Il Peplo di Ctonia
Dei Greci, degli Dèi, della Bellezza, del Mito e del Logos

Un coinvolgente viaggio nella storia della filosofia antica, alle radici del pensiero occidentale, attraverso i personaggi, le finzioni erudite, i racconti, le poesie.

Giovanni Martinelli
Altri 100 illustri
Personaggi del Fermano

«Cento fra tanti. Senza alcuna pretesa di considerarli i maggiori o i soli. Magari soltanto i “primi cento” di un lungo elenco che, mi auguro, avrà altre tappe». Chiudevo così la presentazione del libro dei “primi” 100 Illustri del Fermano.
Così riapro questa edizione. Cento ancora, sempre fra tanti.
a cura di M. Antonietta Crisanti - Nadir Stringa
Sine quibus
L’uso delle erbe officinali negli antichi vasi da farmacia

La farmacia ò sia arte farmaceutica è senza contraddizione è una delle più antiche ed è certo che la Medicina e la Farmacìa abbiano avuto nello stesso tempo la loro origine; e quella parte della Farmacìa, che si appoggia alla Chimica, è certamente quel ramo che nei primi tempi fu esercitato scientificamente.
Giulio Fratini - Paolo Peretti
I Gregori
Cembalari elpidiensi

I Gregori rappresentano l'esempio della genialità e dell'intraprendenza della gente del territorio, arrivando a ricavarsi uno spazio imprenditoriale in campo musicale: da lavoratori del legno a restauratori, infine a costruttori di cembali per generazioni nella loro bottega di Sant'Elpidio.
Fabrizio Fabi
Poesia e canto popolare nel dialetto del Fermano

La poesia dialettale del Fermano descrive il chiaroscuro, il quadretto fulminante, l'abbozzo sentimentale, ironico, saggio, appoggiato sul quotidiano e sull'invenzione che scolora il confine della cronaca confonfendolo con quello della favola, talora scampando appena dal modulo della barzelletta.
Tamara J. Griffiths
A spasso per i Sibillini
Storia e Ricette di una caratteristica cultura di montagna
Walking in the Sibillini
History and Recipes celebrating a Distinctive Mountain Culture
testo bilingue

Le montagne sono un mondo diverso, molti direbbero migliore, ed è sufficiente una breve passeggiata, immersi nella loro bellezza, per sentirsi ispirati da questi luoghi...
Francesco Pirani
Medievalismi nelle Marche
Percorsi storiografici dall'età moderna al Novecento

"Medievalismo" è il termine con cui si designa ogni forma di rappresentazione, di ricezione e di uso del medioevo dopo la fine di quel periodo storico. Il libro costituisce un avvincente viaggio alla scoperta di opere, personaggi e correnti che, dal Quattrocento al Novecento, hanno rivolto il loro interesse sia scientifico sia politico ai secoli di mezzo.
Sandro Marano
«Guarda dentro di te». Riflessioni sul significato e sul valore della psicoterapia freudiana

Comprendere a fondo se stessi è la base necessaria per un cambiamento personale. Non essendo cosa facile da realizzare in prima persona, si rende necessario un metodo di auto-indagine guidata. Un metodo di cui, secondo l’autore, troviamo le radici già nella filosofia antica, nell’esortazione di Socrate alla cura ed alla conoscenza di sé.
a cura di Ugo Gironacci
Gazzetta della Marca
primo settimanale d’informazione regionale
nelle Marche pontificie d’
ancien régime

La «Gazzetta della Marca» veniva stampata a Macerata da Antonio Cortesi e Bartolommeo Capitani che, oltre a essere tipografi, editavano libri e possedevano una fornita libreria.
Edita dall’aprile 1785 al giugno 1788, la Gazzetta era venduta in abbonamento da sottoscriversi per posta o presso gli incaricati dislocati in varie località delle Marche.
Massimiliano Redondi
Dopo la Modernità. E la Chiesa?

In un’epoca sempre più secolarizzata, in cui la cultura si espande sotto la spinta del progresso scientifico e tecnologico, qual è il ruolo della Chiesa? Corre essa il rischio di smarrire la novità del messaggio che veicola, internamente travagliato da chiusure interconfessionali, da un ritualismo datato, da un dogmatismo non dialogico e da un ecclesialismo angusto? O può forse tentare una nuova evangelizzazione inaugurando un linguaggio nuovo e una nuova struttura di annuncio?
Chiara Donati
Un eccidio nazifascista nelle Marche.
Montalto, 22 marzo 1944

Nel contesto della «guerra totale», secondo la definizione data dalla storiografia alla Seconda guerra mondiale, si è verificato uno dei più cruenti e tragici episodi di violenza che contrassegnarono la regione marchigiana nel corso dei duri mesi di lotta e d’occupazione. Il libro ricostruisce l’eccidio di Montalto, una tragedia che ha segnato la comunità di Tolentino, che il 22 marzo 1944 perse la sua «meglio gioventù».
progetto editoriale Andrea Livi
testi di Carlo Cipolletti
traduzione di Marco Rotunno


FERMO
Guida storico artistica

Il proposito di questa guida è quello di illustrare le peculiarità storiche e artistiche della città di Fermo, del centro storico, dei borghi e delle frazioni.
Giampiero Romani
La Ragioneria per tutti.
Guida alle verifiche fiscali e contabili

Un primo approccio allo studio della ragioneria per quanti non si sono mai avvicinati in precedenza a tale materia.